Processo Telematico

comprimi

Normativa PCT

Dal 30 giugno 2014 è obbligatorio:
- il deposito telematico degli atti e dei documenti dei difensori già costituiti e dei professionisti nominati dal Giudice per i procedimenti iscritti dal 30 giugno in poi.
- il deposito telematico di tutti gli atti relativi al procedimento monitorio, anche per le procedure instaurate prima del 30 giugno 2014.
- il deposito telematico degli atti successivi all’atto con cui inizia l’esecuzione nei procedimenti di cui al libro III.

Dal 31 dicembre 2014 è obbligatorio il deposito telematico degli atti e dei documenti dei difensori già costituiti per i procedimenti iscritti prima del 30 giugno.
Dal 30 giugno 2015 sarà obbligatorio il deposito telematico degli atti e dei documenti dei difensori già costituiti per i procedimenti iscritti di fronte alla Corte d’Appello dal 30 giugno in poi e dei professionisti nominati dal Giudice.

DM-21.02.2011-n.44-GU-n.89-del-18.04.2011.pdf (355 KB)
DM-15.10.2012-n.209-Modifiche-al-DM-44.2011.pdf (185 KB)
obblighi-deposito-telematico-atti-processuali-DL-18.10.2012-n.179-art.16bis.pdf (90 KB)
DL-24.06.2014-n.90-convertito-in-Legge-114.2014.pdf (3671 KB)
Nuove-specifiche-tecniche-Provvedimento-16-aprile-2014.pdf (1768 KB)
adempimenti-cancelleria-attuazione-PCT--Circolare-Ministero-di-Giustizia-DGSIA-testo-consolidato.pdf (5245 KB)

torna su ↑